reserved | 11


TUNNEL ART

Le innovazioni tecniche esclusive e la sua forma ad ogiva consentono un miglioramento significativo delle prestazioni: più luce, più resistenza, assenza di gocciolamento e più volume. Materiali e zincatura: Le strutture, conformi alle norme vigenti, sono originali e brevettate. Il materiale utilizzato è in parte zincato Sendzimir Z 275,Sendzimir Z 500 e zincato a caldo. Caratteristiche struttura: Arcate in tubolare Ø 60mm Capriate realizzate da semplici supporti o con supertriangolazione Pali di gronda standard 75x45mm oppure 80x50mm spessore 3mm Interasse pali da 1,00 - 1,50 - 2,00 - 2,50 - 3,00 mt. Tiranti di estremità in tubolare Ø 32mm con minimo 6 controventature Tiranti di rinforzo trasversale in tubolare Ø 32mm Bulloneria utilizzata classe 8.8 protetta contro la corrosione Canale di gronda centrale e laterale con zincatura Sendzimir 500 gr/m2 oppure zincato a caldo Supporto di coltura fino a 7 punti di sospensione per colture fuori suolo Supporto di gronda ampiamente dimensionato spessore 3mm Pali di testata standard 75x45mm oppure 80x50mm spessore 3mm Traverse di testata 55x30mm Angolari di chiusura e finiture in lamiera zincata Fissaggio del film plastico tramite profili in alluminio e pvc Fondazioni: L'ancoraggio al suolo è previsto tramite sistema ad ancore a vite Porte - Battente singolo o doppio: larghezza da mt. 1,50 fino a mt. 2,50 - Scorrevole a due ante larghezza da mt. 2,00 fino a mt. 4,00 - Scorrevole a un'anta: larghezza da mt. 2,00 fino a mt. 4,00 - Testate con porta a battente: completamente apribili con il sistema basculante Caratteristiche : Modelli in ferro zincato ed in alluminio anodizzato argento. A richiesta: maniglione antipanico e molla di ritorno nelle porte a battente,sistemi di movimentazione automatica nelle porte scorrevoli in alluminio Aperture Di falda - Doppia di colmo - Singola di colmo - Laterale ad arrotolamento - Frontale ad arrotolamento Caratteristiche Le aperture possono essere motorizzate o a comando manuale. Nelle aperture laterali si può prevedere l'utilizzo di riduttori di sforzo per facilitare la movimentazione. La gestione delle aperture motorizzate sarà affidata a centralina di controllo e comando con espansioni a vento, pioggia, umidità, direzione vento e collegamento al pc.